Bitcoin Annulla Pulsante & Imprese in fuga: Cattive notizie della settimana

Guarda il podcast di Bad Crypto di questa settimana.

Forse è il momento di iniziare a parlare di Bitcoin noioso

Il prezzo del dollaro si è mosso di appena mezzo punto percentuale nell’ultima settimana, rimanendo intorno ai 9.200 dollari. I possessori di Bitcoin, però, non si aspettano che la moneta rimanga per sempre un noioso deposito di valore. Un sondaggio dell’IRA di Bitcoin ha rilevato che il 42 per cento dei clienti del custode di cripto-clienti si aspetta che il prezzo raggiunga i 15.000 dollari entro la fine dell’anno. Anche questo potrebbe non indurre le vendite, però. Circa il 57% ha dichiarato di tenere a lungo termine.

Questi ottimisti potrebbero però sbagliarsi. SteveCrypt0, un trader popolare, ha suggerito che il Bitcoin potrebbe scendere a 6.000 dollari… anche se rimarrebbe comunque rialzista.

Naturalmente, SteveCrypt0 potrebbe sbagliarsi e non sarebbe l’unico a sbagliare. Un sondaggio ha rilevato che il 55% degli intervistati ha commesso errori nell’invio di criptovalute, e il 18% ha perso fondi in questo modo. Un avvio a catena di blocco israeliano ha una soluzione. Ha creato una sorta di pulsante „annulla“ per i trasferimenti crittografici. (È un codice di conferma).

Un pulsante „annulla“ potrebbe essere utile in Russia al momento. Un tribunale di quel paese ha stabilito che i ladri che hanno rapito qualcuno e lo hanno costretto a spedirgli 99,7 BTC non devono restituire i Bitcoin. La moneta digitale non è una proprietà, ha deciso il giudice.

Ma non è solo la Russia a produrre regole strane

I senatori statunitensi stanno cercando di far passare una legge che permetta alle forze dell’ordine di accedere ai dati criptati. Essa richiede ai produttori di includere una backdoor che permetta loro di decifrare le informazioni.

Altri paesi stanno facendo meglio. In Cina, il governo municipale di Pechino ha rilasciato un piano in 20 punti per rendere la capitale cinese un hub globale per le tecnologie a catena di blocco. In India, una decisione della Corte Suprema di revocare le leggi che impediscono alle banche di servire i commercianti e le imprese di crittografia ha portato a un’impennata di attività da parte degli sviluppatori di applicazioni crittografiche del Paese.

Ma non sono tutte buone notizie. Dopo aver aperto la strada allo sviluppo della tecnologia blockchain, l’Estonia è alle prese con gli effetti delle nuove leggi dell’Unione Europea „Conosci il tuo cliente“. Le aziende stanno fuggendo.

Fortunatamente, i loro voli potrebbero essere presto più facili da prenotare. Le aziende di viaggio stanno lanciando un maggior numero di esperimenti e progetti pilota basati sulle catene di montaggio per rendere i viaggi più economici ed efficienti. Queste mosse arrivano come strumenti di analisi da parte delle Big Four che promettono di rendere più facile il cryptotrading per gli investitori istituzionali.

E infine, se mai voleste vedere il crittografo Mati Greenspan in lycra rossa e mutande bianche, ecco la vostra occasione. Greenspan è Forecaster nel set di carte di trading digitale dei Bad Crypto Podcasts‘ Blockchain Heroes‘ dei Bad Crypto Podcasts. Chi ha detto che Bitcoin era noioso?